Home > Blog > La tornata elettorale
elezioni_amministrative

RIFLESSIONI SULLA PROSSIMA TORNATA ELETTORALE

Carissime/i, vi scrivo in vista della prossima tornata elettorale. Devo dire che in molti hanno risposto alle nostre sollecitazioni, ma l’associazione ha preferito seguire una linea precisa del “distanti e distinti” dai partiti, convinti che dopo 30 anni di promesse sia giunto il momento di ottenere quello che ci spetta come cittadini con gli stessi doveri (paghiamo le tasse come tutti) ma anche con gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini italiani. Purtroppo in questi decenni pieni di promesse, ne a destra ne a sinistra si è fatto qualcosa. Siamo, come è noto a tutti, il fanalino di coda in Europa per quello che riguarda i diritti civili ed in particolare sui diritti per la comunità LBGT.

In quest’ottica la politica ha poca credibilità per noi, ma vogliamo continuare a sperare e soprattutto a combattere perché questo possa cambiare. Il voto è lo strumento principale che abbiamo in democrazia per poter aver un peso e per far sentire la nostra voce. Andare a votare è importantissimo, anche se demotivati e demoralizzati.

In queste settimane, hanno incontrato la nostra associazione, come rappresentanza per la comunità lgbt, l’assessore Dott.G.Calabrese (Sel), che è venuto in sede per confrontarsi e dialogare con tutti noi, la Dott.ssa M.Castellana(Pdl) che ha espresso più volte vicinanza e solidarietà ( non siamo riusciti ad incontrarla con gli associati solo per motivi tecnici, lei avrebbe voluto) l’assessore Dott.E.Guerra(Pd) sempre presente in ogni nostra manifestazione e sempre molto disponibile, i radicali conIng.M.Zambrano(radicali) anche lei sempre pronta ad ogni nostra sollecitazione e la dott.ssa Buono(Api) che mi ha personalmente sorpreso per la sua volontà di stare dalla nostra parte, nonostante alleata Udc… Ed ovviamente, voglio ricordarvi l’AMICO Lorenzo Forte (Federazione di sinistra), persona onesta e leale che ho imparato a conoscere ed apprezzare in questi mesi, da sempre vicino al nostro comitato, da sempre vicino ad Arcigay, da sempre spada armata sul Salerno per difendere i nostri diritti.

Come potete vedere abbiamo cercato dialogo con tutti, conviti che le nostre richieste non hanno un colore preciso e che le nostre battaglie devono essere trasversali.

Come Presidente di comitato sento il dovere di elencarvi tutte le persone candidate che hanno espresso vicinanza e solidarietà verso i nostri problemi e si sono impegnati in una battaglia futura per una Salerno più inclusiva e meno “distratta” … una Salerno che sia da modello per tutto il meridione, non solo per i parchi pubblici e la raccolta differenziata, ma anche per le politiche di inclusione sociale.

Nella speranza che a questi nomi se ne possano aggiungere altri, sento il dovere di far presente come queste persone hanno avuto la sensibilità e in alcuni casi il coraggio di schierarsi su temi non sempre facili da gestire in campagna elettorale.

Non ci accontentiamo e non ci accontenteremo, vogliamo di più e spero, che insieme a tutti i ragazzi e le ragazze della nostra comunità, di poter portare avanti questa importante battaglia di CIVILTA e di poter ottenere finalmente dei risultati concreti, che ribadisco, ci spettano di diritto.

Resto a vostra completa disposizione per chiarimenti.

Un abbraccio

Antonello

Antonello Sannino

Presidente Arcigay “Marcella Di Folco” Salerno

Seguici e condividi:

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Ti è piaciuto questo sito? Dillo a tutti :)